Chaos Walking - Daisy Ridley e Tom Holland nel nuovo film tratto dal  romanzo di Patrick Ness | Recensione

La trama

Ambientato nel 2267, il protagonista Todd Hewitt ( Tom Holland ) vive su una colonia spaziale “Nuovo Mondo” . In questo pianeta i pensieri degli uomini sono visibili in una specie di nube detta rumore.
Todd dovrà aiutare Viola ( Daisy Ridley ) , una ragazza giunta con una nave dei coloni , a mettersi in salvo dal leader dell’insediamento.

Recensione

Il film diretto da Doug Liman non ha avuto una produzione semplice , le riprese infatti iniziarono nel lontano agosto del 2017 e terminate a novembre . Nel 2018 pero dopo i primi test negativi la produzione volle delle riprese aggiuntive che vennero girate nel 2019 e dirette da Fede Álvarez.
Il film e un fantascientifico con un pò di western ,gli effetti speciali come quello del rumore sono ben fatti belli da vedere, la storia e semplice con un ritmo che pero verso la meta del film inizia a calare, i personaggi non sono ben sviluppati anche con un ottimo cast , il cattivo David Prentiss interpretato dal bravissimo Mads Mikkelsen non riesce a convincere essendo un personaggio piatto senza una vera motivazione . Sará anche per la mancanza di alchimia tra Holland e Ridley che rende la storia d ‘amore tra loro due poco affascinante.
L idea del romanzo di Ness da qui riprende il film era difficile da rendere sul grande schermo e anche se aveva delle potenzialita il film risulta mediocre e dimenticabile.

chaos-walking-recensione-del-fantasy-con-tom-holland-e-daisy-ridley - My  Red Carpet